sabato 21 gennaio | 21:33
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Fondi politica/ Nuova bufera sul Pirellone, 22 avvisi di reato

Una quarantina di indagati: pranzi, cene, sigarette

Milano, 14 dic. (askanews) - Almeno una ventina di inviti a comparire stanno per essere consegnati in queste ore (e altri ne dovrebbero partire) ad altrettanti consiglieri regionali della Lombardia in maggioranza del Pdl e della Lega. L'ipotesi è peculato, avere cioè utilizzato i rimborsi elettorali e regionali anziché per l'attività politica per spese personali. Camuffate sotto la voce "comunicazione" e "espletamento del mandato" si nascondevano pranzi, cene, sigarette, perfino scatole di cioccolatini per svariati milioni di euro. Tra gli oggetti acquistati con soldi pubblici, finiti sotto la lente della Procura di Milano, ci sono anche munizioni da caccia per 750 euro che sarebbero stati acquistate da un consigliere lombardo leghista.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4