martedì 21 febbraio | 17:35
pubblicato il 09/apr/2011 09:45

Fli/Urso:Per ora resto ma se cambia rotta in molti non ci staremo

Terzo polo in ordine sparso ad amministrative, serve coordinatore

Fli/Urso:Per ora resto ma se cambia rotta in molti non ci staremo

Roma, 9 apr. (askanews) - L'ex coordinatore Adolfo Urso per ora non sbatte la porta di Fli, ma assicura che tanti non condivideranno un cambio di linea nel partito di Gianfranco Fini: "Se la nave cambia rotta - ha detto al Corriere della Sera - in molti non ci staremo". Nessuna uscita per ora "non lavoro per la scissione non lavoro per ricostituire An", c'è stato anche il rifiuto per un ministero, ma su Fli la linea deve essere chiara e ieri Fini avrebbe fatto meglio a definirla "in positivo, tipo: 'Siamo una forza di centrodestra, diversa dall'asse Berlusconi-Lega'". Il prossimo fronte sono le amministrative, con candidati del Terzo polo comuni - un'eccezione - solo a Bologna, Milano e Torino, per il resto è ordine sparso e dunque serve un coordinatore, "Casini aveva proposto il mio nome, Rutelli pure, Fini no. Se il problema sono io mi tiro indietro, basta che un coordinatore sia nominato".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Speranza: domani non andrò alla direzione, ieri rottura nel Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia