giovedì 08 dicembre | 13:17
pubblicato il 10/set/2012 08:02

Fli/Fini:Torno a testa partito, ora tutti ad Arezzo ad ascoltare

Basta "uomo dei sogni"; con Casini per portare al centro l'Italia

Fli/Fini:Torno a testa partito, ora tutti ad Arezzo ad ascoltare

Mirabello (Ferrara), 10 set. (askanews) - Forse non si è ancora conclusa la "traversata nel deserto" della destra in Italia, ma di certo Gianfranco Fini sulla sua strada non incontrerà più Silvio Berlusconi, "l'uomo dei sogni", quello con "la bacchetta magica", quello che in Europa è definito una "caricatura del centrodestra", che due anni fa lo cacciò dal Pdl con un comunicato stampa, senza nemmeno un confronto aperto. Il futuro di Fli non sarà "al centro", ma a fianco di Pierferdinando Casini per "riportare al centro l'Italia". E a tenere le redini del partito sarà il presidente della Camera in persona, che ne ha dato l'annuncio durante il comizio ieri alla Festa del Tricolore a Mirabello. Ormai alla vigilia della campagna elettorale Fini ha rilanciato l'assemblea dei mille il 30 settembre ad Arezzo ("non ci saranno simboli di partito, andremo lì per ascoltare") e ha cercato di rianimare i suoi, distribuendo per circa un'ora critiche a Bersani, Vendola, Berlusconi, alla Lega, all'"antipolitica" di Grillo e chiedendo di non considerare una "parentesi l'esperienza del governo Monti": dopo le elezioni - ha spiegato - ci sarà inevitabilmente un "governo politico, ma bisognerà continuare con la politica del rigore". Né col centrodestra né col centrosinistra, questo è il senso del suo intervento: "Lo spazio c'è" per un'alternativa a Bersani e Berlusconi, "sta a noi riempirlo", ma "non possiamo pensare di farlo da soli" questo "non significa rinnegare" i valori della tradizione della destra ma "avere la capacità di trovare elementi comuni nell'interesse generale". Prima di lasciare il palco, il leader di Fli ha fatto una promessa: "Mirabello mi vedrà doverosamente alla testa di coloro che in questi mesi hanno dato vita sul territorio a Futuro e libertà e mi scuso se non l'ho potuto fare in precedenza per evidenti ragioni". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni