lunedì 23 gennaio | 15:44
pubblicato il 05/lug/2013 13:31

Fisco: Zanetti(Sc), pressione al 44% eredita' di Berlusconi

(ASCA) - Roma, 5 lug - ''L'incremento nel 2012 dell'incidenza della spesa sul PIL rispetto al 2011 non discende dal fatto che nel 2012 la spesa pubblica e' stata aumentata, ma dal fatto che, a causa della crisi, il PIL si e' ridotto dai 1.578 miliardi del 2011 ai 1566 miliardi del 2012. Nel 2012 la spesa pubblica al netto degli interessi passivi non e' affatto cresciuta rispetto al 2011; anzi e' diminuita non solo in termini reali, ma persino, seppure di poco, in termini nominali, passando dai 717.729 milioni di euro del 2011 ai 714.365 milioni di euro del 2012. Se poi si confronta quest'ultimo dato con la spesa al netto degli interessi passivi che l'allora Governo Berlusconi aveva messo a bilancio preventivo dello Stato nel DEF di settembre 2011 per l'anno 2012, la correzione al ribasso operata dal Governo Monti sale a 6,3 miliardi di euro, per poi crescere ancora nei successivi anni 2013 e 2014''. ''Lo sottolinea in una nota Enrico Zanetti, vicepresidente della Commissione Finanze della Camera e responsabile per fisco e finanze di Scelta Civica. Leggendo quello stesso DEF di settembre 2011 - aggiunge Zanetti - si vede anche come il Governo Berlusconi aveva gia' previsto per il 2012 un innalzamento della pressione fiscale oltre il 44%, lasciando provvisoriamente sospesa l'esatta individuazione di 20 miliardi di euro di maggiori imposte. Ingrato compito che, poi, come e' noto - prosegue Zanetti - lascio in eredita' al Governo Monti con tempi di attuazione strettissimi che hanno reso ancora piu' complesse scelte che comunque sarebbero state difficili e che ora, grazie alla serieta' con cui sono stati messi a frutto dal Governo Monti i sacrifici fatti dagli italiani, potranno essere in parte riassorbite invece che ulteriormente inasprite, come il ''cattivo' rigore dei governi precedenti aveva invece reso sistematicamente necessario dal 2006 in avanti''. com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4