domenica 22 gennaio | 04:55
pubblicato il 26/lug/2013 13:53

Fisco: Zaia, diamo il benvenuto a Fassina

(ASCA) - Montebelluna (RV), 26 lug - ''Diamo il benvenuto al viceministro Fassina''. Cosi' il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha risposto oggi a una domanda sulle dichiarazioni rese da Stefano Fassina, viceministro dell'economia, sull'evasione fiscale. ''Direi - ha aggiunto - che far scendere l'attuale presisone fiscale del 68% al 30-35%, con un'aliquota unica, sarebbe auspicabile, inasprendo le sanzioni anche per chi evada un solo euro.

Tecnicamente -ha proseguito Zaia - lo si puo' fare se il governo avesse il coraggio di testare la misura su tre regioni. Una al Nord, il Veneto, una al Centro u'e una al Sud''. ''Noi - ha concluso - siamo convinti che l'evasione debba essere combattuta ma che gli strumenti non siano quelli di elevare sempre di piu' l'aliquota ma di abbassarla ed inasprire eventualmente le pene''.

fdm/lus/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4