mercoledì 22 febbraio | 15:13
pubblicato il 20/giu/2014 12:16

Fisco: Sacconi (Ncd), comincia la rivoluzione liberale

(ASCA) - Roma, 20 giu 2014 - ''L'approvazione oggi del primo decreto legislativo sul fisco rappresenta anche grazie all'intenso lavoro del viceministro Casero, il primo passo di una vera rivoluzione liberale nel rapporto tra il contribuente e l'amministrazione finanziaria''. Lo ha dichiarato il presidente del gruppo del Nuovo CentroDestra al Senato, Maurizio Sacconi. ''Dopo gli anni dell'evasione diffusa e quelli della repressione spesso odiosa, grazie alla delega possiamo costruire un sistema fondato sulla leale collaborazione. Ne saranno strumenti importanti la fatturazione elettronica ed i vantaggi che al contribuente ne potranno conseguire, il tutoraggio delle imprese e la risposta agli interpelli con effetti certi per via telematica, un processo tributario piu' semplice e molto altro ancora. In questa nuova cornice avranno ancora piu' efficacia le politiche di riduzione della spesa e della pressione fiscale'', conclude Sacconi.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%