mercoledì 22 febbraio | 17:12
pubblicato il 29/ott/2013 18:57

Fisco: Pisicchio (Cd), non riduzione contanti ma contrasto d'interessi

(ASCA) - Roma, 29 ott - ''La riduzione dell'uso del contante, peraltro oggi gia' molto limitato, non serve ad eliminare l'evasione. Serve, invece, un meccanismo virtuoso, premiante e non punitivo, che faccia leva sul principio del contrasto d'interessi e sulla possibilita' di detrarre tutte le spese.

In questo modo tutti avrebbero interesse a fatturare e a far emergere il nero''. Lo afferma il presidente del gruppo Misto alla Camera e vicepresidente di Centro Democratico, Pino Pisicchio. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe