lunedì 16 gennaio | 11:59
pubblicato il 02/mag/2012 20:10

Fisco/ Monti: Non ce l'avevo con Alfano, legittimo fare ddl

"Ma compensazione 'fai da te' sarebbe disobbedienza fiscale"

Fisco/ Monti: Non ce l'avevo con Alfano, legittimo fare ddl

Roma, 2 mag. (askanews) - Le dichiarazioni di Mario Monti lunedì scorso contro chi incitava alla disobbedienza fiscale non avevano come bersaglio Angelino Alfano, "leale sostenitore del governo". Lo ha precisato lo stesso presidente del Consiglio, spiegando che "è ovvio che un parlamentare può presentare un ddl" come quello annunciato dal segretario Pdl sulla compensazione tra crediti e tasse da parte delle imprese, "e questo non ha nulla a che vedere con la disobbedienza fiscale. Partecipando ad un dibattito moderato da Massimo D'Alema con il premio Nobel per l'economia Joseph Stiglitz, il presidente del Consiglio ha fatto una lunga digressione su un tema che "per ragioni misteriose ha creato turbamento a Roma nelle ultime 48 ore, il debito verso le imprese". A Stiglitz Monti ha spiegato: "E' un fenomeno diffuso in Italia, e anche in Spagna e in altri Paesi che per rispettare i vincoli europei hanno trattenuto il fiato e hanno tolto fiato alle imprese alle quali non hanno pagato puntualmente i debiti per i beni forniti allo Stato". Di sicuro "il tema delle imprese pressate dal ritardo dei pagamenti è un grande problema, ma non potremmo permettere che una singola impresa decidesse autonomamente, siccome ha dei crediti verso lo Stato, di farsi la compensazione al momento di pagare le tasse. Questo non sarebbe possibile, anche questa sarebbe disobbedienza fiscale. E siccome l'ho detto è successa una cosa che mi preoccuperebbe, se fossi l'onorevole Alfano, perchè senza che io pensassi a lui o lo menzionassi, tanto che si è dimostrato leale sostenitore del governo come gli altri segretari, molti esponenti politici del suo partito lo hanno difeso dall'ingiurioso attacco del premier". Monti ha raccontato che cercando di capire perchè ci fosse stata questa reazione, gli hanno fatto leggere le dichiarazioni di Alfano sull'annuncio di un ddl per la compensazione: "E' ovvio che un parlamentare può presentare un ddl e questo non ha nulla a che vedere con la disobbedienza ficdscale".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Il prototipo della nuova Civic Type R debutta al Salone di Tokyo
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Lifestyle
Superenalotto, sabato jackpot a 74,7 milioni di euro
Scienza e Innovazione
Spazio, prima passeggiata spaziale per il francese Thomas Pesquet
TechnoFun
Arriva Switch, la nuova console trasformista di Nintendo
Sistema Trasporti
Metro C, online il nuovo portale sull'opera con diretta sui lavori