lunedì 16 gennaio | 14:45
pubblicato il 27/mar/2014 13:16

Fisco: Librandi (Sc), piu' coraggio su detrazioni Tasi per famiglie

(ASCA) - Roma, 27 mar 2014 - ''Per il solo 2014, la scelta del governo Renzi e' stata quella di legare la possibile previsione da parte dei comuni di detrazioni Tasi per la prima casa ad un incremento facoltativo dell'aliquota dell'imposta, fino allo 0,8%. E' pero' opportuno che, fin dal 2015, le detrazioni siano coperte da tagli di spesa, non da aumenti di entrate''. Lo afferma in una nota il deputato di Scelta Civica Gianfranco Librandi. ''Invito pertanto il governo e la maggioranza a valutare un mio emendamento al decreto enti locali, con il quale si stanziano fin da subito 300 milioni per le detrazioni sulla prima casa per il 2015. Se c'e' un accordo politico - sottolinea Librandi - il fondo puo' essere ulteriormente incrementato e soprattutto reso stabile negli anni.

Dimostriamo fin da subito che abbiamo piu' coraggio nella riduzione delle tasse alle famiglie italiane''.

com-sgr/red/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%