venerdì 20 gennaio | 21:05
pubblicato il 27/feb/2014 14:52

Fisco: delega, da catasto a lotta evasione. La parola passa al Governo

(ASCA) - Roma, 27 feb 2014 - La delega fiscale e' stata approvata oggi dalla Camera in via definitiva dopo un iter durato oltre due anni e che ha visto una brusca interruzione nel 2013 con la caduta del governo Monti e la fine della legislatura. L'obiettivo della delega e' quello di riformare il sistema fiscale nell'ottica di una diminuzione della pressione sui cittadini, nel rispetto del principio di equita' e degli obiettivi di equilibrio di bilancio e di riduzione del rapporto tra debito e Pil stabiliti a livello europeo. Dovra' inoltre essere individuabile per ciascun tributo il livello di governo che beneficia delle relative entrate per porre un limite alle addizionali. La delega fiscale comprende inoltre anche l'attesa riforma del catasto. Tra i principi fissati la pubblicita' delle funzioni statistiche e l'impossibilita' di attribuire agli immobili valori superiori a quelli di mercato. Ci sara' inoltre la partecipazione dei rappresentanti dei proprietari alle commissioni censuarie che devono individuare alcuni dati. Per quanto riguarda il processo tributario, sono previsti criteri di coordinamento e semplificazione delle norme sugli obblighi dei contribuenti, potenziamento delle forme di contraddittorio tra amministrazione e contribuenti, leale e reciproca collaborazione tra amministrazione e cittadini e rafforzamento della conciliazione.

Sul versante della lotta all'evasione fiscale, e' stato fissato il principio per cui il ricavato debba essere utilizzato per la riduzione delle tasse, attraverso il Fondo per la riduzione della pressione fiscale nel quale confluiranno anche i ricavati del contrasto all'erosione fiscale. Un capitolo di particolare rilievo e' anche quello che riguarda il contrasto di interessi che dovra' essere implementato cosi' da favorire l'emersione di base imponibile. Previsto anche il potenziamento dello strumento della fatturazione elettronica, che avra' come contropartita un alleggerimento degli adempimenti amministrativi e contabili a carico dei contribuenti. E ancora, per quanto riguarda i debiti con il fisco ed Equitalia, nella delega compare anche l'impignorabilita' della prima casa, della seconda se non oltre i 120 mila euro, dei beni dell'azienda se non entro il limite di un quinto e l'allungamento delle rate. Non manca di essere trattato anche l'abuso di diritto: saranno mantenuti i reati penali per le fattispecie piu' gravi, ma con la possibilita' di sanzione amministrativa per i comportamenti meno gravi. Spazio infine anche a norme di piu' ampio respiro per la compensazione tra crediti di imposta vantati dal contribuente e debiti tributari a suo carico, alle semplificazioni, alle norme in materia di giochi. Per quest'ultimo capitolo sono previsti un rafforzamento della partecipazione dei comuni alla pianificazione della dislocazione di sale da gioco, maggiori controlli antiriciclaggio e rafforzamento delle norme sulla trasparenza e sui requisiti soggettivi.

I decreti dovranno rispettare, oltre l'ordinamento europeo, i principi dello Statuto del contribuente che prevede il vincolo di irretroattivita' delle norme tributarie di sfavore. Il Governo avra' ora dodici mesi per adottare i decreti delegati, anche se il primo dovra' essere adottato entro quattro mesi. In prima battuta dopo due mesi e poi ogni quadrimestre il Governo riferira' alle Commissioni parlamentari competenti sullo stato di attuazione della delega. sgr/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4