domenica 11 dicembre | 01:33
pubblicato il 27/feb/2014 14:52

Fisco: delega, da catasto a lotta evasione. La parola passa al Governo

(ASCA) - Roma, 27 feb 2014 - La delega fiscale e' stata approvata oggi dalla Camera in via definitiva dopo un iter durato oltre due anni e che ha visto una brusca interruzione nel 2013 con la caduta del governo Monti e la fine della legislatura. L'obiettivo della delega e' quello di riformare il sistema fiscale nell'ottica di una diminuzione della pressione sui cittadini, nel rispetto del principio di equita' e degli obiettivi di equilibrio di bilancio e di riduzione del rapporto tra debito e Pil stabiliti a livello europeo. Dovra' inoltre essere individuabile per ciascun tributo il livello di governo che beneficia delle relative entrate per porre un limite alle addizionali. La delega fiscale comprende inoltre anche l'attesa riforma del catasto. Tra i principi fissati la pubblicita' delle funzioni statistiche e l'impossibilita' di attribuire agli immobili valori superiori a quelli di mercato. Ci sara' inoltre la partecipazione dei rappresentanti dei proprietari alle commissioni censuarie che devono individuare alcuni dati. Per quanto riguarda il processo tributario, sono previsti criteri di coordinamento e semplificazione delle norme sugli obblighi dei contribuenti, potenziamento delle forme di contraddittorio tra amministrazione e contribuenti, leale e reciproca collaborazione tra amministrazione e cittadini e rafforzamento della conciliazione.

Sul versante della lotta all'evasione fiscale, e' stato fissato il principio per cui il ricavato debba essere utilizzato per la riduzione delle tasse, attraverso il Fondo per la riduzione della pressione fiscale nel quale confluiranno anche i ricavati del contrasto all'erosione fiscale. Un capitolo di particolare rilievo e' anche quello che riguarda il contrasto di interessi che dovra' essere implementato cosi' da favorire l'emersione di base imponibile. Previsto anche il potenziamento dello strumento della fatturazione elettronica, che avra' come contropartita un alleggerimento degli adempimenti amministrativi e contabili a carico dei contribuenti. E ancora, per quanto riguarda i debiti con il fisco ed Equitalia, nella delega compare anche l'impignorabilita' della prima casa, della seconda se non oltre i 120 mila euro, dei beni dell'azienda se non entro il limite di un quinto e l'allungamento delle rate. Non manca di essere trattato anche l'abuso di diritto: saranno mantenuti i reati penali per le fattispecie piu' gravi, ma con la possibilita' di sanzione amministrativa per i comportamenti meno gravi. Spazio infine anche a norme di piu' ampio respiro per la compensazione tra crediti di imposta vantati dal contribuente e debiti tributari a suo carico, alle semplificazioni, alle norme in materia di giochi. Per quest'ultimo capitolo sono previsti un rafforzamento della partecipazione dei comuni alla pianificazione della dislocazione di sale da gioco, maggiori controlli antiriciclaggio e rafforzamento delle norme sulla trasparenza e sui requisiti soggettivi.

I decreti dovranno rispettare, oltre l'ordinamento europeo, i principi dello Statuto del contribuente che prevede il vincolo di irretroattivita' delle norme tributarie di sfavore. Il Governo avra' ora dodici mesi per adottare i decreti delegati, anche se il primo dovra' essere adottato entro quattro mesi. In prima battuta dopo due mesi e poi ogni quadrimestre il Governo riferira' alle Commissioni parlamentari competenti sullo stato di attuazione della delega. sgr/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina