giovedì 19 gennaio | 10:50
pubblicato il 13/giu/2013 17:45

Fisco: dalla Conferenza Unificata via libera al nuovo Isee

(ASCA) - Roma, 13 giu - La proposta di revisione dell'Isee presentata dal Governo ha superato oggi l'esame della Conferenza Unificata. Ora passa al vaglio delle commissioni parlamentari per un parere e poi tonera' in Consiglio dei ministri per l'approvazione definitiva.

L'Isee e' l'indicatore che valuta le condizioni economiche necessarie per accedere alle prestazioni sociali agevolate. Ad oggi quasi il 30% della popolazione italiana passa attraverso il sistema Isee per la fruizione di tali prestazioni. Uno dei capisaldi su cui si fonda la proposta e' l'adozione di una definizione ampia di reddito in cui vengono incluse, oltre al reddito Irpef, tutte le entrate tassate con regimi sostitutivi o a titolo d'imposta e tutti i redditi esenti. Nel nuovo Isee sono previsti importanti abbattimenti del reddito quali una quota dei redditi da lavoro dipendente, per tenere conto dei costi di produzione del reddito stesso, e delle pensioni, per tenere conto di situazioni di poverta' soprattutto legate ai percettori di assegni sociali e trattamenti di integrazione al minimo.

Altro punto riguarda i costi dell'abitare che vengono considerati in modo simmetrico per i nuclei proprietari della casa in cui abitano e per coloro che devono pagare un affitto, attraverso una riduzione della componente reddituale; si considerera' patrimonio solo il valore della casa che eccede il valore del mutuo ancora in essere. Il valore della prima casa viene abbattuto a due terzi. Per quanto riguarda la maggiore valorizzazione del patrimonio, essa viene raggiunta riducendo la franchigia sulla componente mobiliare, che viene pero' articolata in funzione del numero dei componenti il nucleo familiare. Il valore degli immobili e' quello rivalutato ai fini IMU ed infine si considera il patrimonio all'estero. La Scala di equivalenza in essere viene modificata con il riconoscimento di alcune importanti maggiorazioni; in particolare , per tenere in considerazione i figli successivi al secondo, la scala viene maggiorata di un ammontare crescente al crescere del numero dei figli, da tre in poi. Per quanto riguarda la disabilita', la scelta fondamentale che si compie con la riforma e' di non considerare in modo indistinto tutto il mondo delle persone con disabilita', ma di riclassificarlo in tre distinte classi : disabilita' media, grave e non autosufficienza. Nell'Isee riformato si riconosce un abbattimento diretto del reddito della famiglia dove e' presente il disabile, articolato in funzione del grado di disabilita', che risulta vantaggioso, in misura maggiore per i disabili piu' poveri e per quelli piu' gravi.

Altro importante punto e' che la riforma prevede il rafforzamento dei sistemi dei controlli sulla veridicita' dei dati rilevati ai fini Isee, al momento tutti autodichiarati, e anche per questo a volte non corrispondenti alla situazione reale. Infatti, nell'Isee riformato solo una parte dei dati sara' autocertificata dal dichiarante. I dati fiscali piu' importanti e i dati relativi alle prestazioni ricevute dall'Inps saranno ottenuti direttamente dalle banche dati delle Amministrazioni. L'Isee oggi fa riferimento al reddito dell'ultima dichiarazione. Con la riforma si introduce la possibilita', a fronte di cadute significative del reddito di calcolare un Isee corrente, riferito ad un tempo piu' ravvicinato, e quindi piu' rispondente alla realta' economica del dichiarante. Questo vale specialmente in situazioni di crisi economica ove la condizione delle persone puo' cambiare anche rapidamente, in occasione della perdita di un lavoro o della riduzione della attivita' lavorativa.

com/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina