domenica 26 febbraio | 16:17
pubblicato il 14/gen/2014 11:44

Fisco: Cattaneo, sindaci pagano pegno per pasticcio mini Imu

Fisco: Cattaneo, sindaci pagano pegno per pasticcio mini Imu

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - ''Siamo andati a impantanarci in un bilancio dello Stato di 800 miliardi all'anno''. Questo il commento del sindaco di Pavia, Alessandro Cattaneo, in un'intervista a Radio Capital, sul tema dell'Imu. ''Penso che sia stato giusto togliere l'Imu sulla prima casa - ha continuato - ma si doveva prendere una decisione e poi basta. I cittadini non hanno capito come pagheranno nel 2014 e anche noi sindaci chiediamo che non si cambi ogni anno''. A proposito della mini Imu, il sindaco di Pavia ha detto di essere ''tra i piu' arrabbiati, perche' avevo fatto il bilancio a marzo, poi sono state cambiate le carte a giochi fatti. Ho provato a convincere il ministro Delrio che i soldi li avrebbe messi il comune, ma non e' stato possibile''. Pavia dovra' pagare in media 19 euro, un importo irrisorio, ''piu' che altro - ha concluso Cattaneo - e' il fastidio per un pasticcio per cui noi sindaci paghiamo pegno''.

red/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech