lunedì 27 febbraio | 14:53
pubblicato il 11/giu/2014 15:50

Fisco: Boccia (Pd), finalmente Ue indaga su elusione multinazionali

(ASCA) - Roma, 11 giu 2014 - ''Finalmente l'Ue indaga regimi favorevoli a multinazionali e proprio nelle stesse ore in Italia si registra la presa di posizione chiara di Confindustria sul tema della tassazione delle attivita' legate all'economia digitale''. Lo dice Francesco Boccia, presidente della Commissione Bilancio della Camera, commentando la decisione della UE di aprire un'indagine su fisco e multinazionali.

''L'Irlanda, soprattutto, - aggiunge Boccia - con una mano incassa gli aiuti europei e con l'altra le tasse eluse dai giganti del web negli altri Paesi che poi alimentano i conti offshore. Tutto cio' e' vergognoso. La Commissione Ue non chiuda piu' gli occhi e abbia il coraggio di applicare una vera giustizia fiscale. La situazione attuale, a livello fiscale, non e' piu' tollerabile: Pmi tartassate e giganti del web favoriti. L'Italia sia capofila in questa battaglia culturale e di moderna civilta' fiscale''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi: D'Alema non ha mai digerito rospo, scissione Pd colpa sua
Dp
Rossi: noi fermeremo Grillo, alleanza con Pd se vince Orlando
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Specie a rischio, dalla genetica molecolare un aiuto per salvarle
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech