mercoledì 18 gennaio | 19:19
pubblicato il 03/apr/2013 13:30

Fisco: anche Regione Veneto chiede slittamento prima rata Tares

(ASCA) - Venezia, 3 apr - Anche la regione del Veneto chiede uno slittamento del pagamento della prima rata di luglio 2013 della Tares, la nuova tassa sui rifiuti. Lo comunica in una nota l'assessore all'Ambiente, Maurizio Conte, evidenziando che la Conferenza delle regioni ha deliberato nei giorni scorsi di chiedere formalmente al governo il rinvio al 2014 dell'entrata in vigore della Tares, richiedendo nel contempo l'apertura di un tavolo stato-regioni-enti locali finalizzato a risolvere ogni questione interpretativa ed applicativa.

''L'unica certezza - spiega Conte - e' che si paghera' di piu'. E' una delle nuove tassazioni introdotte da Monti che, oltre alla vecchia gabella sui rifiuti, prevede l'inserimento di ulteriori pesanti penalizzazioni a carico dei soliti cittadini. Lo stato non vede le famiglie e le imprese in forte difficolta', non e' sensibile alle loro richieste d'aiuto ed ovviamente non si esprime nel cercare soluzioni''.

Secondo l'assessore ''la nuova Tariffa rifiuti e servizi (Tares), che va a sostituire la Tia, gravera' su famiglie e imprese, con un aumento fra i 30 ed i 40 centesimi al metro quadrato. L'appello delle associazioni di categoria ha un'unica voce e si rivolge ai sindaci, i quali, ancora una volta, si trovano a svolgere l'odiato compito di gabellieri e, se pur legati dai vincoli del Patto di stabilita', dovrebbero mantenere al minimo l'aliquota discrezionale delle municipalita'''.

Conte osserva, inoltre, come ''ad aprile 2013, prima potenziale scadenza, il quadro legislativo nazionale fatica ad essere completo ed allora guardiamo tutti a luglio, per capire che cosa succedera'. Ma il costo del servizio, in Veneto, e' gia' coperto dalle tariffe e gli enti pubblici non intendono pesare sui bilanci di famiglie ed attivita' produttive. Sono dunque le difficolta' che il tessuto sociale ed economico sta vivendo - conclude l'assessore all'Ambiente - che portano la regione del Veneto a chiedere con forza e convinzione uno slittamento del pagamento della prima rata di luglio 2013''.

com-stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina