sabato 03 dicembre | 12:37
pubblicato il 09/mag/2014 14:43

Firenze: Renzi, arresto omicida dimostra che lo Stato c'e'

(ASCA) - Firenze, 9 mag 2014 - L'arresto dell'uomo accusato della morte di Cristina, la giovane trovata 'crocifissa' il 5 maggio a Firenze, dimostra che ''lo Stato c'e', e' forte''.

Lo ha detto il premier Matteo Renzi parlando con i giornalisti a Firenze.

''Vorrei dire - ha detto - grazie alle forze dell'ordine di Firenze, al signor Questore, all'arma dei carabinieri, a tutte le donne e gli uomini che hanno consentito di arrestare nel corso della notte il reo confesso dell'omicidio della povera ragazza ad Ugnano. Lo dico perche' in questo periodo e' forte la polemica nei confronti delle istituzioni, dello Stato e di chi veste una divisa. Lo spirito di abnegazione che e' stato dimostrato e l'intervento che e' stato fatto anche questa notte, dimostra una volta di piu' che a Firenze come nel resto del paese, lo Stato c'e', e' forte, e' presente e credo che dobbiamo essere grati a chi veste la divisa oggi in Italia''.

afe/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari