martedì 21 febbraio | 04:37
pubblicato il 05/set/2014 16:08

Fiori (club Fi): noi dalla parte delle forze dell'ordine

E crea hashtag #iodifendochimidifende (ASCA) - Roma, 5 set 2014 - "Noi ci schieriamo dalla parte delle forze dell'ordine. Chi difende la nostra sicurezza non puo' avere la preoccupazione di arrivare, con il proprio stipendio, alla fine del mese". Cosi' il coordinatore nazionale dei Club Forza Italia, Marcello Fiori, nell'ultimo editoriale pubblicato sul portale dei Club (www.forzasilvioclub.it).

Per Fiori "non e' pensabile chiedere a chi e' sempre pronto a sacrificare la propria vita per il bene comune, ulteriori sacrifici di carattere economico avendo il contratto bloccato dal rinnovo avvenuto nel lontano 2005. Il potere di acquisto di quegli stipendi si e' quasi dimezzato in relazione agli aumenti dei beni di consumo, dei servizi e della tassazione stessa. Lo stipendio medio mensile di un appartenente al comparto sicurezza - prosegue - e' di 1300 euro netti".

(Segue) Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia