domenica 22 gennaio | 12:08
pubblicato il 27/nov/2013 12:00

Finora pochi nella piazza anti Cav dei Viola:"ma noi non pagati"

Mascia: "noi qui a festeggiare per passione,a Grazioli per soldi"

Finora pochi nella piazza anti Cav dei Viola:"ma noi non pagati"

Roma, 27 nov. (askanews) - Fatica a decollare il sit in promosso dal movimento del popola Viola in piazza delle Cinque Lune, a due passi dal Senato e a qualche centinaio di metri da palazzo Grazioli, per festeggiare il voto con cui alle 17 il Senato con ogni probabilità dichiarerà decaduto Silvio Berlusconi dal Parlamento italiano perchè condannato in via definitiva per frode fiscale. "Siamo in ritardo ma comunque - ha riferito il portavoce dei Viola Gianfranco Mascia - oggi quello che conta è esserci. Vedremo quanti saremo quando sarà messa la parola fine a venti anni di berlusconismo. E poi quelli che sono qua, indipendentemente dal numero, ci sono per impegno e passione. Non sono come quelli nell'altra piazza, davanti a palazzo Grazioli, che sono lì perchè pagati... Per noi essere qui oggi vuol dire essere quasi a una festa: di rinascita. Perchè deberlusconizzato il Parlamento c'è da oggi da de-berlusconizzare l'Italia".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4