venerdì 24 febbraio | 12:31
pubblicato il 30/giu/2014 12:00

Finocchiaro: avanti così, ddl riforme in aula prossima settimana

"Già esaurito uno dei sei libroni di emendamenti"

Finocchiaro: avanti così, ddl riforme in aula prossima settimana

Roma, 30 giu. (askanews) - E' soddisfatta Anna Finocchiaro (Pd), presidente della commissione Affari costituzionali di Palazzo Madama e correlatrice sul ddl di riforma del Senato e del titolo V presentato dal governo. In una pausa dei lavori della commissione, l'esponente democratica si ferma a conversare con i giornalisti: "Stiamo andando avanti bene - osserva - tutti si possono esprimere ma procediamo celermente. Di sei libroni di emendamenti ne abbiamo già esaurito uno e mi auguro che in tempi brevi possiamo arrivare in aula. Se continuiamo così avremo raggiunto lo scopo che ci eravamo prefissati". A chi le chiede se si potrà quindi portare il testo del ddl in aula il 3 luglio, Finocchiaro replica: "Il 3 luglio è dopodomani, non voglio fare promesse o previsioni avventate; ma certamente - conclude - la prossima settimana dovremo essere in grado di andare in Aula".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Pd
Orlando in campo a primarie Pd: mi candido, serve responsabilità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Astrofisica, indizi di materia oscura nel cuore di Andromeda?
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech