lunedì 23 gennaio | 03:16
pubblicato il 13/feb/2013 12:00

Finmeccanica/ Monti: Su Orsi fatte tutte le pressioni possibili

'Solo ora ci sono gli elementi per una decisione'

Finmeccanica/ Monti: Su Orsi fatte tutte le pressioni possibili

Roma, 13 feb. (askanews) - Per le dimissioni spontanee di Giuseppe Orsi dal vertice di Finmeccanica "abbiamo esercitato tutte le pressioni possibili compatibili con lo statuto di società per azioni quotata in Borsa e con la situazione dell'inchiesta riguardante Orsi". Lo ha detto il premier Mario Monti, ospite del Tg3, proprio nel momento in cui le agenzie battevano la notizia di Guido Venturoni vicepresidente e Alessandro Pansa amministratore delegato fino alla prossima assemblea degli azionisti. "Ora Orsi è in una situazione ben definita, ora ci sono gli elementi sufficienti per prendere delle decisioni", ha spiegato Monti. "E' in corso Cda e ritengo che rappresentante Tesoro proporrà la revoca di Orsi" che però "può essere revocato solo dall'assemblea".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Usa
Gentiloni: Trump? Collaboreremo ma abbiamo i nostri valori
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Governo
Gentiloni: D'Alema non aiuta la discussione, troppo polemico
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4