venerdì 24 febbraio | 07:21
pubblicato il 12/feb/2013 15:24

Finmeccanica: Maroni, si ammazza il meglio dell'industria italiana

(ASCA) - Milano, 12 feb - ''Mi pare che stiamo ammazzando le industrie italiane piu' prestigiose''. Questo il primo commento di Roberto Maroni, segretario federale della Lega Nord, sull'arresto di Giuseppe Orsi nell'ambito di un'inchiesta condotta dalla procura di Busto Arsizio su una presunta maxi tangente pagata - secondo l'ipotesi accusatoria - a funzionari del governo indiano in cambio di una commessa del valore di circa 500 milioni di euro. ''La vicenda mi ha sorpreso, sono preoccupato per la sorte del gruppo'', ha aggiunto il leader del Carroccio a margine di un incontro a Milano dedicato alla sanita'. ''Sono soprattutto preoccupato - ha evidenziato ancora Maroni - per i lavoratori, soprattutto quelli di Augusta Westland. Spero che la magistratura faccia il suo lavoro in tempi rapidissimi''.

fcz/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech