giovedì 23 febbraio | 13:26
pubblicato il 26/mar/2014 12:00

Finmeccanica, Cesa quererla Repubblica e Corsera:"addebiti falsi"

"Vicenda inverosimile, senza logica e incoerente"

Finmeccanica, Cesa quererla Repubblica e Corsera:"addebiti falsi"

Roma, 26 mar. (askanews) - "Sono costretto a tornare sulla vicenda Sistri che in maniera del tutto inopportuna coinvolge me e il mio partito, data l'assoluta gravità di quanto oggi rappresentato dalla Repubblica e Corriere della Sera. La assoluta inconsistenza delle accuse emerge dalla semplice lettura degli articoli, laddove si afferma che tramite il dottor Lorenzo Borgogni sarebbero state consegnate all'Udc somme provenienti da sovra-fatturazioni in danno di società del gruppo Finmeccanica". Lo dichiara Lorenzo Cesa, segretario dell'Udc. "La dinamica dei fatti descritti - prosegue - appare tuttavia incoerente e priva di ogni logica, atteso che i presunti finanziamenti sarebbero passati attraverso ben tre diversi soggetti per poi giungere all'Udc. Respingo con fermezza ogni addebito e ho dato già mandato al mio legale per presentare nelle prossime ore una querela a tutela dell'onorabilità mia e del mio partito".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech