domenica 11 dicembre | 07:39
pubblicato il 28/apr/2012 12:23

Fini: Palermo ce la può fare, l'Italia ce la può fare

"Fa ridere chi chiede voti perchè non ha fatto mai politica..."

Fini: Palermo ce la può fare, l'Italia ce la può fare

Palermo, (askanews) - "Palermo ce la può fare. L'Italia ce la può fare. La politica ha un senso, di infiammare gli animi, soltanto se è passione. Passione legata all'esperienza, all'amore per la terra, la politica come volontariato, come progetto, come valori di riferimento".Il presidente della Camera Gianfranco Fini, è sceso in campo alla convention di Futuro e libertà a Palermo per sostenere il candidato sindaco Alessandro Aricò e ha colto l'occasione per un attacco all'antipolitica. "Fanno sorridere quelli che dicono 'dammi un voto' perchè non ho mai fatto politica", ha aggiunto Fini. "Fanno ridere se si pensa come assumerebbero un impegno tanto gravoso come amministrare una città come Palermo".Poi una stoccata sul finanziamento ai partiti: "Futuro e Libertà sta dimostrando come si può far campagna elettorale senza un centesimo di rimborso elettorale".

Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina