venerdì 20 gennaio | 15:18
pubblicato il 01/feb/2013 19:30

Fini: Non capisco il no a rinvio processo Mediaset - VideoDoc

Richiesta dei legali Berlusconi naturale e legittima

Fini: Non capisco il no a rinvio processo Mediaset - VideoDoc

Genova, (askanews) - "Che sia in atto la campagna elettorale è assodato, che Berlusconi sia candidato è assodato. Personalmente ho trovato la richiesta dei suoi legali naturale e legittima e mi sono meravigliato che i giudici non l'abbiano accolta, francamente non ne capisco la ragione". Lo ha dichiarato il presidente della Camera e leader di Fli, Gianfranco Fini, commentando il no dei giudici della Corte d'Appello di Milano alla richiesta di rinvio del processo Mediaset per legittimo impedimento avanzata dai legali di Silvio Berlusconi."La richiesta di sospendere l'udienza - ha aggiunto Fini - non mi sembra una delle tante 'intemerata' di Berlusconi contro la magistratura".

Gli articoli più letti
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"