martedì 21 febbraio | 13:14
pubblicato il 11/nov/2013 19:23

Filippine: Napolitano ad Aquino, ammirazione per vostra dignita'

Filippine: Napolitano ad Aquino, ammirazione per vostra dignita'

(ASCA) - Roma, 11 nov - ''Desidero, a nome dell'intero popolo italiano e mio personale, esprimerle sentimenti di genuina partecipazione e vicinanza all'amica Nazione filippina, cosi' duramente colpita dai lutti e dalle immani distruzioni provocate dal passaggio dell'uragano Haiyan''. Lo scrive il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato al Presidente della Repubblica delle Filippine, Benigno Aquino III.

''In questa circostanza cosi' difficile ho ammirato la dignita' della popolazione delle zone disastrate cosi' come la generosita' delle comunita' filippine all'estero - fra queste quella operante in Italia - che si sono subito mobilitate per aiutare i connazionali colpiti dalla catastrofe. Con sentimenti di viva amicizia e solidarieta', le sarei grato se volesse far giungere l'espressione della nostra vicinanza alle famiglie colpite dall'uragano'', conclude Napolitano. com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Rossi: io già fuori dal Pd, spero Emiliano sia conseguente
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia