venerdì 09 dicembre | 22:37
pubblicato il 11/ago/2014 19:57

Figc, Gasparri: contento non ci si e' piegati a governo e Pd

(ASCA) - Roma, 11 ago 2014 - "Non ho mai incontrato in vita mia Tavecchio e mi pare indubbiamente datato. Ma sono contento che il calcio non si sia piegato ai diktat del Pd e del governo". Lo dichiara in una nota il senatore di Fi, Maurizio Gasparri.

"Se uno viene attaccato da gente come la Serracchiani e compagni - aggiunge - deve avere qualche ragione. Se un partito avesse imposto la propria scelta l'autonomia dello sport sarebbe venuta meno. Tavecchio ha certo detto delle parole di troppo. Ma Serracchiani, Delrio e altri portavoce di Renzi hanno sproloquiato a piu' non posso". "E' bene che siano stati sconfitti. Se poi il calcio avra' bisogno in futuro di altro fara' le sue scelte. La Serracchiani e i Renzi-boys potranno al massimo fare i raccattapalle a bordo campo. Dove e' bene che resti la politica. A Tavecchio un solo consiglio non richiesto: prima dell'allenatore della Nazionale - conclude Gasparri - scelga un ottimo addetto stampa e si affidi a lui per la comunicazione".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina