lunedì 20 febbraio | 23:35
pubblicato il 17/gen/2013 18:18

Fiat: Tabacci (Cd), non strumentalizzare, ma Marchionne non sia ambiguo

Fiat: Tabacci (Cd), non strumentalizzare, ma Marchionne non sia ambiguo

(ASCA) - Roma, 17 gen - ''La vicenda Fiat e' cosi' complessa che non puo' essere strumentalizzata ai fini elettorali e in danno dei lavoratori dalla politica di qualunque schieramento''. Lo dichiara Bruno Tabacci, leader del Centro Democratico, alleato di Pd e Sel nella coalizione di centrosinistra.

''Non si puo' non riconoscere che la Fiat e' in una dimensione internazionale e che la recente firma del contratto dell'azienda di Torino in Serbia con salari medi a 350 euro al mese conferma che non c'e' piu' posto nell'era della globalizzazione per una visione solo localistica o domestica della grande industria. Cio' detto - conclude Tabacci - Marchionne deve uscire dall'ambiguita' e pensare che pure in una visione internazionale non si possono sottacere i sacrifici dell'Italia per la Fiat, specie nel passato''.

com-ceg/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia