sabato 10 dicembre | 00:33
pubblicato il 09/lug/2013 14:22

Fiat: Legnini, da Marchionne segnale di fiducia per Abruzzo e Paese

Fiat: Legnini, da Marchionne segnale di fiducia per Abruzzo e Paese

(ASCA) - Roma, 9 lug - ''Esprimo grande soddisfazione per gli impegni assunti oggi dall'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, di realizzare importanti investimenti sullo stabilimento Sevel della Val di Sangro, al fine di dare nuove prospettive alla produzione e di rafforzare la posizione competitiva del Ducato nel mondo. Si tratta finalmente di un'ottima notizia per l'Abruzzo e per il Paese, dopo anni di progressiva caduta della produzione industriale, e il Governo fara' tutto il possibile affinche' si realizzi questo piano d'investimenti. La giornata di oggi costituisce finalmente un segnale di fiducia per i nostri territori a cui bisognera' aggiungere nuovi e importanti azioni per la ripresa dell'economia in modo da creare nuovi posti di lavoro''. Lo ha affermato il Sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'Editoria e all'Attuazione del programma, Giovanni Legnini, a margine dell'incontro con l'ad della Fiat, Sergio Marchionne, in visita allo stabilimento Sevel della Val di Sangro.

''Ora - ha sottolineato Legnini - bisogna produrre uno sforzo straordinario del sistema pubblico per completare le infrastrutture che servono all'importantissimo polo industriale della Val di Sangro, avviando la realizzazione del campus dell'automotive e accelerando sul completamento della Fondo Val di Sangro per la quale bisognera' spendere subito i 30 milioni da me ottenuti dalla passata legge di stabilita'. Occorre, inoltre, completare il finanziamento dell'opera nonche' portare a compimento l'infrastrutturazione e il dragaggio dei porti di Ortona e di Vasto e garantire il massimo del l'infrastrutturazione immateriale e telematica''.

Il Sottosegretario ha poi spiegato di aver espresso ''a Marchionne l'auspicio di un gesto inclusivo e di una nuova stagione di relazioni sindacali che non escluda nessuno. A tale proposito, ho apprezzato molto la disponibilita' dell'amministratore delegato Fiat a incontrare la Fiom''.

com-brm/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina