martedì 17 gennaio | 11:58
pubblicato il 15/gen/2013 18:55

Fiat: Ferrero(Prc),Marchionne sta distruggendo piu' grande azienda Paese

Fiat: Ferrero(Prc),Marchionne sta distruggendo piu' grande azienda Paese

(ASCA) - Roma, 15 gen - ''Marchionne taglia l'occupazione e il governo Monti non interviene: e' semplicemente vergognoso.

I vertici Fiat non hanno mantenuto alcuna promessa, non hanno fatto nessun piano, nessun investimento serio per rilanciare l'azienda, hanno solo pensato a far fuori i lavoratori e a ricattarli. E il governo dei poteri forti ha lasciato mano libera a Marchionne. Lo Stato deve intervenire direttamente perche' non si puo' assistere alla distruzione della piu' grande azienda del paese: noi con Rivoluzione Civile vogliamo difendere il lavoro e i lavoratori, al contrario di quanto fanno e hanno fatto i sostenitori di Monti''.

Lo afferma Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Ricerca, tartaruga gigante ultimo pasto di squalo del Mesozoico
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Tempesta di neve in Tunisia: migliaia di auto intrappolate