domenica 22 gennaio | 03:14
pubblicato il 10/set/2014 19:33

Fi, Fitto: primarie non sono dogma ma opportunita' da non perdere

Possono ridarci slancio e prospettive di vittoria (ASCA) - Roma, 10 set 2014 - "Sono d'accordo con l'amico Altero Matteoli: le primarie non sono un dogma. Per quanto mi riguarda, sono un'opportunita' da non perdere in tutte le regioni". Lo scrive Raffaele Fitto, sul suo blog. "Le scelte che escludono la nostra gente - prosegue - non faranno altro che alimentare quel clima di delusione che, al contrario, andrebbe combattuto ad ogni costo. Insisto: sono tra coloro i quali credono che, attraverso un'opposizione chiara e netta alle politiche del governo Renzi e attraverso la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini, si possano ritrovare le ragioni di uno spirito unitario capace di darci nuovo slancio e prospettive di vittoria".

"Altra tesi, altrettanto legittima e' quella di chi crede che una compassata e ordinata gestione dei rapporti tra partiti, in impegnative riunioni romane, possa produrre risultati positivi", conclude Fitto.

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4