martedì 17 gennaio | 22:34
pubblicato il 01/mar/2014 17:52

Fi: De Martini a Ronzulli, io candidata in contrapposizione a Doria

(ASCA) - Roma, 1 mar 2014 - ''Leggo quest'oggi le dichiarazioni di una collega europarlamentare non ligure, che riferisce che mi sarei candidata con il sindaco genovese Marco Doria. E' ovviamente noto e pubblico a tutti che nel 2012 sono stata candidata non in una lista ma come candidato sindaco del movimento politico 'La Destra', in un momento di grave frammentazione del Pdl ligure e nazionale, che ha portato alla nascita di Forza Italia, cui ho subito aderito con il mio movimento politico Forza Liguria, fondato nel giugno 2009 e di cui sono presidente''. Cosi', l'europarlamentare di Forza Italia Susy De Martini, in una nota, risponde alle dichiarazioni rilasciate dalla collega Licia Ronzulli in un'intervista al Secolo XIX.

''Non soffrendo di particolari turbe autolesionistiche - prosegue la De Martini - e' evidente che ho sostenuto me stessa e la mia lista e non certo il candidato di sinistra Marco Doria. Tutto questo e' riscontrabile via internet o andando a recuperare i giornali di quel periodo. Cosi come e' facile verificare via internet lo Statuto di Forza Italia: sono membri dei coordinamenti regionali 'tutti gli eletti al parlamento italiano ed europeo della regione'. E' chiaro, per tanto, che in quanto europarlamentare eletta in Liguria faccio parte a pieno titolo del coordinamento ligure di Forza Italia. Ogni altra illazione - continua l'eurodeputata - esula dal regolamento costitutivo del partito. Per quanto riguarda l'affermazione sempre confusa della collega rispetto alla mia appartenenza ai Tories inglesi - quasi fosse un insulto o una contraddizione con la mia appartenenza politica - ricordo che il governo inglese di David Cameron e' l'unico governo di centro destra attualmente presente in Europa e quindi il riferimento naturale anche per il centro destra italiano!. La collega, ulteriormente confusa - prosegue De Martini rivolgendosi sempre alla Ronzulli - dimentica che il PPE,al quale lei appartiene, e' il partito della cancelliera Angela Merkel. Io ho ben chiaro da che parte sto: nel centro destra italiano rappresentato da Forza Italia ed in Europa dai Conservatori di David Cameron e dalle parole del presidente Silvio Berlusconi, sempre molto critiche nei confronti della Merkel, che contribui', oltretutto, alla sua cacciata da premier. L'unica cosa condivisibile delle dichiarazioni della collega e' - conclude la De Martini - che effettivamente qualcuno dovrebbe studiare di piu' prima di spargere fango''.

com/mar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa