giovedì 23 febbraio | 15:45
pubblicato il 25/set/2014 10:38

Fi, Cattaneo: cooptazione non crea nuove leadership

C'e' gia' classe dirigente che puo' assumere piu' responsabilita' (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - "Non bisogna fare nessun casting, scegliendo cioe' soltanto delle belle facce ma liberare energie che possono venire dalla base. La cooptazione non potra' mai determinare le nuove leadership, che nascono invece da uno scontro e da una dialettica sui territori". Lo ha detto Alessandro Cattaneo (Fi), oggi ad 'Agora'' (Rai3), commentando l'idea di Berlusconi di rilanciare il partito puntando su 100 under 35 non provenienti dalla politica.

"Abbiamo gia' una classe dirigente in grado di assumere piu' responsabilita' di quelle che ha - ha aggiunto - chi si e' candidato anche alle ultime elezioni sotto la bandiera di Forza Italia puo' essere gia' una persona da incaricare, perche' e' qualcuno che ci crede, che si misura col consenso, che in un Comune sa fare maggioranza e minoranza".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Sagrantino Montefalco, festeggia 25 anni dalla DOGC
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech