mercoledì 18 gennaio | 11:51
pubblicato il 25/set/2014 10:38

Fi, Cattaneo: cooptazione non crea nuove leadership

C'e' gia' classe dirigente che puo' assumere piu' responsabilita' (ASCA) - Roma, 25 set 2014 - "Non bisogna fare nessun casting, scegliendo cioe' soltanto delle belle facce ma liberare energie che possono venire dalla base. La cooptazione non potra' mai determinare le nuove leadership, che nascono invece da uno scontro e da una dialettica sui territori". Lo ha detto Alessandro Cattaneo (Fi), oggi ad 'Agora'' (Rai3), commentando l'idea di Berlusconi di rilanciare il partito puntando su 100 under 35 non provenienti dalla politica.

"Abbiamo gia' una classe dirigente in grado di assumere piu' responsabilita' di quelle che ha - ha aggiunto - chi si e' candidato anche alle ultime elezioni sotto la bandiera di Forza Italia puo' essere gia' una persona da incaricare, perche' e' qualcuno che ci crede, che si misura col consenso, che in un Comune sa fare maggioranza e minoranza".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa