martedì 06 dicembre | 04:40
pubblicato il 30/set/2014 14:37

Fi, Bugaro e Rosi lasciano Ncd e tornano in Forza Italia

(ASCA) - Roma, 30 set 2014 - Giacomo Bugaro, vice presidente del Consiglio Regionale delle Marche, lascia Ncd e aderisce a Forza Italia. Insieme a lui, torna in Forza Italia anche la consigliera regionale dell'Umbria, Maria Rosi. Lo riferisce una nota.

Bugaro era passato a Ncd nel novembre scorso ma la scorsa settimana era stato sollevato dall'incarico di coordinatore regionale in seguito a un selfie con Berlusconi. "Avevo aderito a Ncd - spiega nel comunicato - ritenendomi 'diversamente berlusconiano' ma mi sono ritrovato in un partito visceralmente antiberlusconiano. Ho, dunque, raccolto l'invito da parte di tanti amici, che anche a seguito delle note vicende mi chiedono di tornare alla 'casa madre'". E a chi lo ha accusato di aver attaccato Silvio Berlusconi, Bugaro replica: "E' vero, in passato l'ho fatto. Ma sempre con lo spirito di un figlio nei confronti del padre".

Altrettanto convinta del rientro in Forza Italia e' Maria Rosi, che aveva aderito al Ncd lo scorso novembre, animata dalla volonta' iniziale del partito di rinnovare partendo dai territori. "Le spinose vicende politiche territoriali hanno visto riaffermare, invece, logiche di partito discutibili e metodi poco democratici", spiega Maria Rosi. E aggiunge: "Rispondo alla chiamata del presidente Berlusconi con coraggio e determinazione.

E garantisco a tutti gli amici del centrodestra il mio impegno per la costruzione della grande casa dei moderati, quale vera e unica alternativa a Renzi. Per il bene della nostra Regione e del nostro Paese".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari