sabato 10 dicembre | 17:56
pubblicato il 17/set/2014 12:48

Ferrero (Prc): su lavoro Renzi fa il servo di Merkel e banchieri

Togliendo articolo 18 si peggiora crisi, si rompera' le corna (ASCA) - Roma, 17 set 2014 - "Renzi getta la maschera e come Berlusconi e Monti fa il servo della Merkel e dei banchieri contro i lavoratori". Lo ha detto Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione comunista.

"Il governo - ha proseguito - usa la disoccupazione di massa e la precarieta' che e' il frutto delle sue politiche per giustificare la volonta' di abolire l'articolo 18, cioe' dare liberta' di licenziamento alle aziende. E' del tutto evidente che l'abolizione dell'articolo 18 aumenterebbe la precarieta' del lavoro e quindi ridurrebbe i salari e quindi i consumi interni, contribuendo cosi' pesantemente ad aggravare la crisi. Renzi si comporta come le destre ma su questo attacco ai lavoratori - ha concluso Ferrero - si rompera' le corna".

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina