sabato 25 febbraio | 16:57
pubblicato il 13/set/2014 14:17

Ferrara (Sel): basta annunci, Renzi spieghi come si esce da crisi

Ce lo dica martedi' in Parlamento (ASCA) - Roma, 13 set 2014 - Basta con gli annunci, martedi' in Parlamento il premier Renzi spieghi come vuole far uscire l'Italia dalla crisi. Lo afferma il deputato di Sel Ciccio Ferrara commentando alcuni dati diffusi dalla Fisac-Cgil sui salari e sul reddito delle famiglie.

"La Fisac-Cgil - dice - lancia l'ennesimo allarme su salari, pensioni e giovani. In Italia con 7 milioni di pensionati sotto i mille euro, un lavoratore dipendente in media a 1.300 al mese e i giovani, che se hanno la fortuna di avere un lavoro guadagnano il 12% in meno della media nazionale - tra gli 800 e i 1000 euro, arrivare a fine mese e' un lusso che solo in pochi si possono permettere". "Renzi martedi' alla Camera non faccia solo annunci e spot propagandistici ma affronti seriamente questi temi e ci dica come intende portare il Paese fuori dalla recessione creando sviluppo e buona occupazione", conclude Ferrara.

Pol/Arc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Pd
Pd, Cuperlo: calendario congresso è errore, voto negativo
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech