domenica 19 febbraio | 20:38
pubblicato il 06/ott/2014 19:27

Feltri: ho indotto io Francesca Pascale a iscriversi all'Arcigay

Gli omosessuali? Ma lasciate che si sposino

Feltri: ho indotto io Francesca Pascale a iscriversi all'Arcigay

Roma, (askanews) - "Sono stato io a indurre Francesca Pascale a iscriversi all'Arcigay": così Vittorio Feltri ha risposto al giornalista Andrea Scanzi nel corso della puntata di Reputescion in onda il 6 ottobre su La3. "Lei voleva andare al Gay Pride, io la sconsigliai perché sono quei momenti un po' folkloristici... Guarda le ho detto, io conosco la Concia, è una mia amica, la chiamo e ci iscriviamo all'Arcigay. Così in un paio di telefonate in dieci minuti ci siamo iscritti all'Arci. Ma sapendo benissimo, io, che poi si sarebbe scatenato quel che si è scatenato. Ma perché l'ho fatto? Intanto perché Francesca lo desiderava e poi perché in tutta Europa c'è un minimo di attenzione per questi problemi, da noi è ancora un tabù. Ma lascia che si sposino; ormai non si sposa più nessuno fra gli eterosessuali, gli unici che si vogliono sposare sono gli omosessuali, lasciateli che si sposino, ma che ce frega".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Campidoglio
Soprintendente: su stadio Roma ministero può fare opposizione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia