sabato 03 dicembre | 03:34
pubblicato il 11/set/2014 14:59

Fedriga (Ln): governo riferisca in Parlamento su Ucraina

Politica autolesionista di Renzi che appoggia sanzioni a Russia (ASCA) - Roma, 11 set 2014 - "Visto che l'embargo russo sta mettendo in ginocchio tutto il nostro tessuto agroalimentare e tessile, con un danno per la nostra economia che si aggira intorno ai dieci miliardi, invitiamo il governo a venire al piu' presto a riferire in Parlamento per spiegare i motivi di queste scelte e chiarire la propria posizione sulla vicenda Ucraina". Lo scrive in una nota il capogruppo della Lega Nord alla Camera, Massimiliano Fedriga.

"Incredibilmente non accenna a fermarsi la politica autolesionista del governo Renzi - aggiunge - che continua ad allinearsi alle scelte deleterie dell'Unione europea sulla vicenda Ucraina. Il nuovo pacchetto di sanzioni economiche che scattera' domani contro la Russia provochera' una nuova reazione delle autorita' di Mosca con pesanti ricadute sulla nostra economia".

Sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari