martedì 06 dicembre | 01:57
pubblicato il 10/gen/2014 13:18

Federalismo: Reggi, non sacrificare quello demaniale su altare Imu-Tasi

Federalismo: Reggi, non sacrificare quello demaniale su altare Imu-Tasi

(ASCA) - Roma, 10 gen 2014 - ''Nel momento in cui il governo accelera sul federalismo fiscale lasciando ai Comuni la decisione sulle detrazioni Tasi, e' assurdo che si metta in discussione il percorso del federalismo demaniale, riattivato dal Dl del Fare dello scorso agosto. Se questa linea dovesse passare, verrebbe meno l'essenza del disegno federalista, e si aggraverebbe l'onere finanziario dei Comuni che gia' sostengono i gravosi costi della valorizzazione dei beni demaniali che saranno trasferiti''.

Lo afferma in una nota Roberto Reggi, presidente della Fondazione Patrimonio Comune dell'Anci, replicando alle notizie secondo cui la cessione degli immobili nell'ambito del federalismo demaniale potrebbe diventare a titolo oneroso, al fine di garantire la ''copertura' di 1,5 mld che manca all'appello nel passaggio dall'Imu alla Tasi.

''Anci e Fpc hanno creduto fortemente nel rilancio del federalismo demaniale che, con il Dl Fare, e' uscito dalle secche delle black list, in cui si era arenato tre anni fa'', prosegue Reggi. Per questo motivo ''negli scorsi mesi abbiamo contribuito con grande impegno al successo di un'operazione che si sta procedendo con buoni risultati per i Comuni''.

Alla scadenza del 30 novembre scorso all'Agenzia del Demanio sono stati richiesti circa 10mila cespiti immobiliari da oltre 1260 municipi. ''Mi auguro che questa ipotesi venga rigettata in modo deciso nell'ambito del tavolo di discussione che i Comuni avvieranno con il governo sul tema delle risorse che mancano nei loro bilanci'', ribadisce il presidente di Fpc. ''Non e' accettabile che sull'altare del pasticcio Imu- Tasi venga sacrificato il nascente federalismo demaniale, svuotando di senso e di contenuti un processo che vede i Comuni tra i suoi protagonisti'', conclude Reggi. com-stt/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Riforme
M5s, Lega e Fdi chiedono voto. Fi vuole tavolo legge elettorale
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari