mercoledì 07 dicembre | 19:50
pubblicato il 03/mar/2011 20:37

Federalismo/ Dlgs municipale lunedì a Colle, parola a Napolitano

In lettera a premier chiese "coinvolgere Camere ed enti locali"

Federalismo/ Dlgs municipale lunedì a Colle, parola a Napolitano

Roma, 3 mar. (askanews) - Non è ancora giunto al Quirinale per la firma del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano il decreto legislativo sul federalismo fiscale municipale. Il provvedimento, che ieri ha incassato la fiducia dalla Camera ed oggi è stato varato dal Consiglio dei ministri, dovrebbe arrivare con ogni probabilità lunedì sulla scrivania del capo dello Stato, dopo la conclusione del previsto iter burocratico. Da stasera fino a domani, tra l'altro, Napolitano è lontano da Roma perchè impegnato a Ginevra in una visita alle Nazioni Unite dove incontrerà l'alto commissario per i Diritti umani, Navi Pillay, e l'Alto commissario per i Rifugiati, Antonio Guterres. Infine un impegno al Cern. Lo scorso 4 febbraio Napolitano aveva definito, in una lettera al premier Silvio Berlusconi e ai presidenti delle Camere, "non ricevibile" il decreto sul fisco municipale. Il Colle contestava al governo il mancato rispetto delle procedure previste dalla stessa legge delega: in sostanza un provvedimento così importante non poteva essere licenziato da un Consiglio dei ministri, peraltro convocato in fretta e furia senza informare il capo dello Stato, eludendo il necessario passaggio alle Camere. Sulla necessità di una "larga condivisione" di leggi che avranno conseguenze importanti sull'utilizzo delle risorse pubbliche il presidente aveva specificatamente richiamato l'attenzione del governo. Parole che oggi, davanti all'alzata di scudi delle Regioni sull'altro decreto, quello sul federalismo fiscale regionale, appaiono particolarmente 'attuali': "Sento il dovere di richiamare l'attenzione del Governo sulla necessità di un pieno coinvolgimento del Parlamento, delle Regioni e degli Enti locali - ha scritto Napolitano poche settimane fa - nel complesso procedimento di attuazione del federalismo fiscale". Un tema, dunque, su cui il Colle vigilerà.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni