martedì 24 gennaio | 02:13
pubblicato il 10/dic/2013 16:55

Federalismo: Delrio, opzionati 10mila beni dagli enti locali

(ASCA) - Roma, 10 dic - ''Piu' di diecimila beni opzionati in tre mesi dagli enti locali con la ripresa del percorso del federalismo demaniale e avvio dei costi standard per gli enti locali e sanita' regionale nel 2014'': ne ha parlato il Ministro per gli Affari regionali e le autonomie Graziano Delrio all'audizione della Commissione parlamentare per l'attuazione del Federalismo fiscale, dove ha fatto il punto sui passi compiuti dal governo Letta per rimettere in moto il processo federalista previsto dalla legge delega n. 42 del 2009.

Delrio si e' soffermato con particolare rilievo su due processi che il Governo ha ripreso in mano e che stanno andando a buon fine: federalismo demaniale e costi standard per enti locali e in sanita'.

''L'attuale Governo e' convinto, infatti, che la crisi economico-finanziaria debba, al contrario di quanto avvenuto negli anni passati, esaltare, e non indebolire, le ragioni del federalismo'' ha affermato Delrio. Per gli enti locali ''Il lavoro di determinazione dei fabbisogni standard nell'ambito della Copaff ha gia' raggiunto importanti risultati'' ha detto Delrio. ''E' infatti ipotizzabile che entro il 2013 tutto il processo sia interamente completato''.

Riguardo alla spesa sanitaria regionale Delrio ha ricordato la recente ratifica delle tre regioni benchmark, Umbria, Emilia Romagna e Veneto, nel corso della Conferenza Stato-Regioni. ''Altre ne erano state individuate, come Lombardia e Marche, poiche' diverse sono le Regioni che hanno un ottimo equilibrio tra servizi di qualita' e costi. A dimostrazione che cio' che conta non e' solo una buona legge ma la capacita' propria di efficientare e riorganizzare la spesa. Questo obiettivo a lungo atteso e' stato possibile anche perche' politicamente le Regioni hanno avuto dal Governo la garanzia che non sarebbero stati effettuati tagli ulteriori al comparto sanitario. In presenza di tagli costanti, infatti, alle risorse degli enti locali e delle Regioni questa analisi non sarebbe possibile. All'orizzonte abbiamo anche la formulazione del nuovo patto per la salute bloccato da due anni. Nel 2014 quindi sono destinati ad andare a regime, parallelamente, costi standard per la sanita' regionale e fabbisogni standard per le funzioni fondamentali degli enti locali: e' un risultato estremamente importante nella direzione della razionalizzazione della spesa pubblica degli enti territoriali''. Riguardo il federalismo demaniale, primo decreto legislativo del federalismo fiscale, rimasto a lungo arenato, e' stato ripreso in mano dal Governo che, dopo quasi tre anni, con il Decreto del Fare ''ha finalmente ripreso il percorso''. ''Con il sottosegretario Pierpaolo Baretta abbiamo avviato una stretta e costante collaborazione con l'Agenzia del Demanio, che ha messo in moto una procedura efficace''. ''Abbiamo fatto il punto recentemente - ha detto il Ministro - In tre mesi sono gia' arrivate dagli enti locali richieste per circa 10.000 beni, di cui mille sono state istruite e 200 giudicate incongrue. Per la prima volta e' stato aperto un dialogo con il ministero della Difesa che ha consentito di mettere a disposizione beni molto importanti. E' dunque in corso un rilancio del federalismo demaniale di grande interesse''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4