lunedì 05 dicembre | 03:59
pubblicato il 15/mag/2013 11:23

Federalismo: Delrio, no a tagli lineari si' costi e fabbisogni standard

(ASCA) - Roma, 15 mag - Stop alla logica dei tagli lineari ed indifferenziati. Puntare invece sui costi e sui fabbisogni standard. ''Solo cosi' eviteremmo di penalizzare Comuni e Regioni virtuose e che stanno operando bene''. Lo ha spiegato il ministro per gli Affri Regionali, Graziano Delrio, nel corso di un'audizione alla Commissione Affari Costituzionali del Senato.

Secondo Delrio ''il ragionamento sull'autonomia va accompagnato da un ragionamento stringente sulla responsabilita'. Nei confronti delle autonomie locali ci sono stati tagli pesanti in questi anni, bisogna attuare il federalismo fiscale, dare autonomia fiscale e fare in modo che l'automomia non sia priva di responsabilita' nel sistema della spesa, ma sia controllata e verificata''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari