lunedì 27 febbraio | 23:46
pubblicato il 15/mag/2013 11:23

Federalismo: Delrio, no a tagli lineari si' costi e fabbisogni standard

(ASCA) - Roma, 15 mag - Stop alla logica dei tagli lineari ed indifferenziati. Puntare invece sui costi e sui fabbisogni standard. ''Solo cosi' eviteremmo di penalizzare Comuni e Regioni virtuose e che stanno operando bene''. Lo ha spiegato il ministro per gli Affri Regionali, Graziano Delrio, nel corso di un'audizione alla Commissione Affari Costituzionali del Senato.

Secondo Delrio ''il ragionamento sull'autonomia va accompagnato da un ragionamento stringente sulla responsabilita'. Nei confronti delle autonomie locali ci sono stati tagli pesanti in questi anni, bisogna attuare il federalismo fiscale, dare autonomia fiscale e fare in modo che l'automomia non sia priva di responsabilita' nel sistema della spesa, ma sia controllata e verificata''.

rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech