mercoledì 18 gennaio | 09:43
pubblicato il 18/giu/2013 12:00

Fed/ Obama segnala probabile sostituzione Bernanke a inizio 2014

E' già stato in carica ben più a lungo di quanto volesse

Fed/ Obama segnala probabile sostituzione Bernanke a inizio 2014

Roma, 18 giu. (askanews) - Il presidente americano Barack Obama ha confermato le attese di una probabile sostituzione del capo della Federal Reserve, affermando che Ben Bernanke ha mantenuto la carica "più a lungo di quanto volesse". Per quanto indiretto, si tratta del segnale più chiaro finora sulla possibilità di nominare un nuovo presidente della Banca centrale Usa, quando il mandato di Bernanke si concluderà, a gennaio 2014. "Ben Bernanke ha fatto un lavoro eccezionale", ha detto Obama ieri sera in una intervista a una emittente Usa. Il capo della Casa Bianca lo ha poi paragonato ad direttore uscente dell'Fbi, Robert Mueller, rimasto in carica due anni supplementari dopo lo scadere del suo mandato nel 2011, e che non auspicava di restare. Bernanke "è già rimasto in carica molto di più di quanto volesse e di quanto si pesasse sarebbe rimasto". L'attuale capo della Fed ha guidato l'istituzione fin dal 2005, poco prima che nel 2007 iniziasse a esplodere la crisi finanziaria globale di cui ancora oggi si subiscono le gravi ripercussioni, e che ebbe come epicentro iniziale proprio gli Usa con la famigerata vicenda dei mutui subprime. Finora Bernake non ha espresso esplicitamente preferenze sul suo futuro, ma il fatto che non abbia indirettamente segnalato la volontà di assumere un terzo mandato ha lasciato ritenere, agli osservatori Usa, la sua non contrarietà a fare altro. Di recente ha rafforzato queste opinioni affermando di ritenere di non essere "l'unico al mondo in gradi di gestire l'uscita" dalle misure straordinarie anticrisi della Fed. Certo non aiuta a rasserenare gli animi il fatto che finora non vi siano chiari indicazioni sul chi potrebbe assumere la presidenza della Fed. In questi giorni i mercati sono già in tensione per eventuali segnali che potranno giungere domani, al termine del direttorio, sulle misure di sostegno all'economia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa