venerdì 09 dicembre | 19:13
pubblicato il 17/apr/2012 19:51

Fassino: la prima rata dell'Imu vada al 100% ai comuni -VideoDoc

"Consentirebbe di affrontare i problemi con più serenità"

Fassino: la prima rata dell'Imu vada al 100% ai comuni -VideoDoc

Torino (askanews) - La prima rata dell'Imu vada direttamente ai Comuni. A rilanciare la proposta il sindaco di Torino, Piero Fassino, a margine della presentazione del Museo del Risparmio, iniziativa promossa a Torino da Intesa Sanpaolo. "E' evidente - ha detto Fassino - che la rateizzazione in tre tranche anziché in due sia più comoda per le famiglie, però c'è un minore flusso finanziario per i Comuni che può creare molti problemi". L'auspicio di Fassino è che "in queste ore la Camera dei Deputati stabilisca meccanismi compensativi, che consentano ai comuni di avere una certezza di flussi finanziari. Si potrebbe stabilire che la prima rata sia trattenuta al 100 per cento dai comuni, la seconda al 50 e la terza direttamente allo Stato a conguaglio. Questo consentirebbe ai Comuni di affrontare i problemi con più serenità", ha concluso il sindaco di Torino.

Gli articoli più letti
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina