venerdì 20 gennaio | 17:25
pubblicato il 24/giu/2015 13:09

Fassina: non sarò il solo a lasciare il Pd, altri con me

"Politiche del governo non coerenti con il mandato degli elettori"

Fassina: non sarò il solo a lasciare il Pd, altri con me

Roma, 24 giu. (askanews) - "Me ne vado, lascio il Pd. Lo faccio perché sostanzialmente le politiche del governo non rappresentano il mandato che gli elettori ci hanno dato". Stefano Fassina conferma a 'La Stampa' l'addio al Pd.

Il deputato spiega che la sfida ora è mettere insieme "anche altri che lasceranno il partito e che sono stati meno sotto i riflettori di me, ma con i quali condividiamo la stessa passione politica e gli stessi obiettivi di sinistra".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Audi, 8 milioni di vetture prodotte con la trazione "quattro"
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Tpl, Sorte: anche per Delrio la Lombardia è modello da seguire