domenica 11 dicembre | 05:32
pubblicato il 04/giu/2013 20:34

Farnesina: 'Donne in diplomazia', oggi prima riunione guardando a Expo

Farnesina: 'Donne in diplomazia', oggi prima riunione guardando a Expo

(ASCA) - Roma, 4 giu - ''Si e' svolta oggi alla Farnesina la prima riunione del Comitato 'Women in Diplomacy' (Wid)''. Lo comunica una nota del ministero degli Affari esteri spiegando come nato lo scorso maggio e presieduto dal ministro degli Esteri, Emma Bonino, il Comitato si pone l'obiettivo di promuovere, in ambito nazionale ed internazionale, il ruolo delle donne nella diplomazia e nella politica estera. La prima riunione e' stata l'occasione per un dibattito tra importanti personalita' del mondo politico, imprenditoriale, accademico, culturale e del giornalismo. Per la Farnesina, oltre al Ministro Bonino, erano presenti il Vice Ministro, Marta Dassu', e il Segretario Generale del Ministero, Michele Valensise. Tra gli altri, hanno preso parte al dibattito l'Amministratore Delegato e Commissario Unico di Expo 2015, Giuseppe Sala, la Presidente di Expo 2015 SpA e Commissario Generale del Padiglione Italia, Diana Bracco, il Direttore della Comunicazione di Expo 2015, Rossella Citterio, il Presidente della Sioi, Franco Frattini.

Nel discutere la programmazione delle attivita' di 'Women in Diplomacy' sino al 2015, il Ministro Bonino ha sottolineato come l'Expo 2015 sia la prima iniziativa a voler valorizzare la componente femminile attraverso la promozione di iniziative specifiche nell'ambito professionale, scientifico, artistico, culturale e proprio per questo occorrera' sfruttare al meglio l'occasione offerta. Sono stati inoltre approfonditi i termini di un primo progetto, realizzato congiuntamente dalla Farnesina, dalla Societa' Expo e dalla Fondazione Mondadori, che intende valorizzare il ruolo delle donne nell'Esposizione Universale, coinvolgendole attraverso comunita' online e forum, che conterranno contributi, proposte, e racconti di esperienze e memorie. Si tratta di un'iniziativa legata ai temi della sostenibilita' alimentare e del connubio fra nutrizione e cultura e sara' realizzata in collaborazione con le agenzie delle Nazioni Unite. Sulla scia della positiva esperienza dello scorso anno, e' stata infine confermata l'intenzione di organizzare nuovamente una 'Winter School' aperta alla partecipazione di giovani donne della regione del Mediterraneo e del Nord Africa, includendo quest'anno anche i Paesi del Golfo. com-stt/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina