sabato 21 gennaio | 16:45
pubblicato il 06/mar/2014 13:34

Farmaci: Zaia, avevamo visto giusto in tempi non sospetti

(ASCA) - Venezia, 6 mar 2014 - ''Avevamo visto giusto in tempi non sospetti, gia' nel lontano 2011 quando deliberammo di acquistare il farmaco meno costoso. L'intervento dell'Antitrust da' ragione alla nostra impostazione di allora''.

Lo sottolinea il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, commentando l'ammenda di 182 milioni di euro comminata a due Aziende Farmaceutiche accusate di aver fatto ''cartello'' per vendere un farmaco piu' caro al posto di uno piu' economico, ma giudicato da molti clinici e dalla Commissione Regionale sul farmaco come avente gli stessi effetti.

''Ancora una volta - dice Zaia - la Regione Veneto ha fatto scuola su una problematica di tipo sanitario ed ora attendiamo con fiducia l'esito delle valutazioni del Consiglio di Stato, al quale ci siamo rivolti dopo che un ricorso al Tar aveva bloccato la nostra delibera per l'uso dell'Avastin''.

''Resistiamo - conclude Zaia - nell'interesse dei nostri malati e della collettivita', che hanno diritto di essere curati al meglio spendendo il meno possibile, comunque il giusto''.

fdm/res

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Fi
Fi: sostegno Berlusconi a Prodi? Accuse Salvini paradossali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4