lunedì 27 febbraio | 23:36
pubblicato il 23/mag/2013 10:18

Farmaci: Assoc.Diabete pronte a collaborare con Aifa su rimborsabilita'

(ASCA) - Roma, 23 mag - La Societa' Italiana di Diabetologia (SID), l'Associazione Medici Diabetologi (AMD) e Diabete Italia, in rappresentanza delle Associazioni delle Persone con diabete, ''prendono atto con sollievo e soddisfazione dell'interesse mostrato dalle Istituzioni in merito alla questione da loro illustrata con la lettera aperta indirizzata al Ministro della Salute, On. Beatrice Lorenzin, e al Direttore Generale dell'AIFA, professor Luca Pani, circa le ventilate modifiche di rimborsabilita' in senso restrittivo delle terapie incretiniche''. ''Tale interesse istituzionale - si legge in una nota - si e' concretizzato con l'interrogazione parlamentare depositata il 21 maggio in Commissione Igiene e Sanita' del Senato dalla Vicepresidente della Commissione XII del Senato, Sen. Maria Rizzotti.

SID, AMD e Diabete Italia confermano la loro piena, indipendente ed incondizionata disponibilita' a collaborare con AIFA per la definizione delle piu' appropriate indicazioni sulla rimborsabilita' delle terapie innovative per il diabete, sottolineando che le stesse debbano essere ispirate, seppure nella sostenibilita' economica, dalle linee guida nazionali ed internazionali, nonche' dal diritto dei cittadini italiani con diabete di poter usufruire dei trattamenti innovativi, cosi' come avviene per gli altri cittadini europei.

Ribadiscono dunque la richiesta di un confronto aperto e costruttivo con AIFA, da concretizzarsi con l'apertura di un tavolo di discussione, in merito al processo di revisione della rimborsabilita' delle terapie basate sulle incretine, fondato su solide basi cliniche e scientifiche.

Sottolineano infine come questa richiesta delle societa' scientifiche e delle rappresentanze delle persone con diabete sia esclusivamente motivata da considerazioni di carattere scientifico e preoccupazioni di tipo clinico, oltre che dalla volonta' di tutelare la salute e la qualita' della vita delle persone con diabete che vivono in Italia, non certamente da interessi commerciali''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech