sabato 25 febbraio | 07:46
pubblicato il 16/ott/2013 16:41

Fao: Bonino, vita da single mi aiuta a non sprecare cibo

(ASCA) - Roma, 16 ott - Nella vita quotidiana, non sprecare il cibo non e' di grande difficolta' per la ministro degli Esteri italiano Emma Bonino. Interrogata dall'agenzia internazionale Ips su quali iniziative assumesse, nella vita quotidiana, per combattere gli sprechi, la ministro ha risposto tra il serio e il faceto: ''Io vivo da sola, non ho una famiglia da sfamare, per cui fare la spesa. E facile per me organizzare i pasti, devo aprire il frigo troppe volte altre il giorno, anche perche' non solo una gran mangiona e faccio una gran cucinata al sabato mattina che mi faccio bastare nella settimana''. Vita grama per chi arrivasse a casa Bonino all'improviso: ''Se non arrivate invitati a casa mia, al massimo in frigo trovate due yogurt, una bottiglia di vino, se siete molto fortunati un po' formaggio.

Per me - ha concluso provocando ilarita' in platea - non sprecare non e' una gran sfida''.

sis/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Ncd
Alfano: i moderati tornino uniti contro il populismo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech