martedì 06 dicembre | 22:55
pubblicato il 13/gen/2014 19:00

Famiglia: Forum, l'ideologia violenta il diritto. Fino a quando?

(ASCA) - Roma, 13 gen 2014 - ''La vicenda siciliana sulle agevolazioni per le unioni di fatto e' l'ennesima conferma del gravissimo errore che stanno facendo troppe amministrazioni locali, cercando di regolare la famiglia attraverso atti amministrativi o normativi'' : e' il commento Francesco Belletti, presidente del Forum Famiglie. ''Si viola cosi' la Costituzione, che parla di promozione e sostegno alla famiglia (art. 31), dopo aver ben definito - o meglio, 'riconosciuto' - che la famiglia e' una 'societa' naturale fondata sul matrimonio' (art. 29). Le unioni civili non sono - evidentemente - famiglia, eppure potrebbero ricevere oggi in Sicilia gli stessi benefici delle famiglie legalmente costituite. Si garantiscono pari diritti per condizioni diverse, per impegni diversi, per doveri e regole diverse''.

''Uno scandalo giuridico, evidentemente - accusa Belletti - ma chi ha votato a favore pare non accorgersene. Il governatore Crocetta, in primis, che usa toni trionfalistici fuori luogo, e annuncia un'agenda ancora peggiore, del tipo 'rendere obbligatori' i registri comunali. Cosi' si conferma che l'apparente liberta' delle amministrazioni locali, in tema di unioni civili, e' possibile solo se obbedisce all'ideologia del gender. Sulle scelte diverse piovono le accuse di omofobia e di integralismo''. ''Gia' il Forum regionale di Sicilia ha fatto sentire alta la sua voce: a livello nazionale abbiamo anche la responsabilita' di segnalare la gravita' della situazione, non solo per i cittadini e per il sistema normativo della regione. Davvero vogliamo che i Comuni e le Regioni facciano le regole sulla famiglia? Con quale autorita' e legittimazione, ma soprattutto: con quali limiti, visto che la Costituzione sembra irrilevante?'' ''E' poi paradossale - osserva il Forum - questo 'trattamento speciale' della famiglia e delle questioni ad essa correlate, rispetto a ogni altro mondo regolato giuridicamente. Basti pensare alla regolazione del terzo settore: nella normativa, ad esempio quella sulle Onlus, e' chiarissimo - e giustissimo - che certi benefici siano attribuiti solo a chi rispetta alcuni vincoli fissati dalla legge. Se una associazione non corrisponde piu' ai requisiti Onlus, ad esempio, non puo' avere sgravi fiscali o altri sostegni. Anzi -giustamente - deve restituire i benefici ricevuti ingiustamente. E tante associazioni non profit scelgono di non ricevere tali benefici, per essere piu' libere dal punto di vista delle regole interne. Per le Onlus, quindi, i benefici, ben definiti, devono corrispondere a regole, vincoli e impegni ben chiari - e costantemente controllati dalla pubblica amministrazione. Per le famiglie, invece, parrebbe di vivere nel 'Paese dei Balocchi': non contano gli impegni che ti assumi, basta che dichiari di essere 'unione', iscrivendoti ad un registro, e ottieni gli stessi benefici di chi va, con ben diverso impegno, davanti al sindaco a si impegna a rispettare gli articoli del codice civile e della Costituzione. Davvero non c'e' ingiustizia peggiore che 'trattare in modo uguale condizioni diverse''' conclude Belletti. ''Ci ripensi, il governatore Crocetta, prima di ritenere una conquista di civilta' questa evidente ingiustizia!''.

com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni