venerdì 02 dicembre | 19:59
pubblicato il 20/giu/2013 14:56

F35: Gero Grassi(Pd), Democratici devono dire Si vis pacem para pacem

(ASCA) - Roma, 20 giu - ''In merito alla mozione degli F35 credo sia giusto ed opportuno che il PD abbia una posizione univoca, chiara e di partito responsabile. I diversi incontri che si stanno tenendo aiutano a comprendere e capire il fenomeno nella sua complessita' ed agevolano percorsi unitari''.

Ad affermarlo e' Gero Grassi, vicepresidente del Gruppo Pd alla Camera dei Deputati.

''IL PD -aggiunge Grassi- e' partito europeo e di Governo e non puo' sottrarsi alla responsabilita' di avere un progetto serio e credibile di difesa del territorio nazionale. Analogamente il PD deve farsi carico della difficile situazione economica dell'Italia e del mondo e deve studiare un modello di difesa che non sia esclusivamente poggiato sugli armamenti''.

''Una politica estera che miri a prevenire sul nascere i focolai di guerra, una politica estera che si carichi della responsabilita' di favorire percorsi democratici nel mondo, una politica estera che favorisca la crescita culturale, sociale ed economica della popolazione mondiale non e' incompatibile con un modello di difesa che prescinda dalle armi'' dice Grassi che aggiunge: '''Si vis pacem, para bellum' dicevano i romani. I Democratici devono dire 'Si vis pacem, para pacem'. In un modo dove le persone hanno difficolta' ad inseguire modelli sostenibili di welfare, di assistenza sanitaria e scolastica, in molti casi di alimentazione primaria, l'acquisto di aerei da guerra dal costo elevatissimo e dall'indubbia sicurezza deve farci riflettere''.

''Una riflessione seria e pacata ed una riduzione degli armamenti non puo' essere un optional per i Democratici, pur in un tempo difficile come questo. La forte richiesta della societa' dovra' essere un aiuto affinche' l'intero Parlamento, finalmente riappropriatosi della potesta' a decidere in tal senso, grazie alla iniziativa del PD, metta chiarezza nel delicato settore degli armamenti e costruisca una vera politica di pace. Sono sicuro -conclude Gero Grassi- che con il contributo di tutti, nell'Assemblea del Gruppo PD di lunedi' prossimo, i Democratici sapranno dare una dimostrazione di serieta' e responsabilita'''.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Centrodestra
Berlusconi in tv propone leadership a Del Debbio: "ci rifletta"
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari