mercoledì 18 gennaio | 12:03
pubblicato il 25/giu/2013 16:43

F35: Bosi(Udc), non si ripensino gli impegni sottoscritti

(ASCA) - Roma, 25 giu - ''Ho molto apprezzato quanto detto dal ministro della Difesa Mario Mauro e concordo sull'assoluta necessita' di salvaguardare le decisioni prese, e piu' volte confermate, per la partecipazione italiana al programma F35''.

Ad affermarlo e' Francesco Bosi, responsabile dell'UDC per la Difesa e vicepresidente della Commissione Difesa dell'Assemblea Parlamentare della Nato.

''Chi contesta -aggiunge- lo fa, evidentemente, per partito preso poiche' l'Italia ha tutto da guadagnare da questa partecipazione tanto in termini militari (questi velivoli ne sostituiranno circa 250 degli attuali in servizio.) quanto in termini di ritorni industriali, occupazionali e di ricerca tecnologica di livello avanzatissimo; cio' di cui vi e' assoluto bisogno''.

com-min

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa